Consulenza di coppia

La consulenza psicologica di coppia

La consulenza psicologica di coppia : A chi è rivolta?

Quando all’interno della coppia uno od entrambi i partner vivono una situazione di disagio, malessere o difficoltà può essere necessario chiedere aiuto ad un professionista e richiedere un intervento psicologico.

Nella mia pratica clinica per aiutare le coppie in difficoltà ritengo molto utile lo spunto proposto dal modello di E. Bader e P.T. Pearson.

Il modello di Bader – Pearson:

Secondo gli autori ciò che accade in una relazione di coppia è il risultato di un intenso processo psicologico che può essere compreso attraverso l’analisi delle fasi evolutive che la coppia vive ed ha superato.

Infatti essi ipotizzano che le relazioni di coppia possono passare attraverso una serie di stadi simili a quelli della prima infanzia descritti da M Mahler, partendo dal presupposto che nel legame di coppia l’individuo ripropone modalità relazionali analoghe a quelle sperimentate nella primissima infanzia con la figura di attaccamento.

Quando la coppia li supera con successo i partner sono in grado di creare una relazione che è reciprocamente interdipendente e che sostiene la crescita psicologica di entrambi.

Può accadere però che gli individui non riescono a progredire attraverso questi stadi facilmente o in modo armonioso, ed il processo transizionale può quindi divenire più complesso, e la coppia può sperimentare difficoltà e disagio.

Le fasi evolutive della coppia:

Fase simbiotica: Il rapporto di coppia inizia con un periodi di innamoramento caratterizzato dalla idealizzazione del partner e dalla mancanza di confini tra IO e TU. Le due persone possono essere inseparabili e prendono distanze dalla famiglia e dalle amicizie passando la maggior parte del tempo insieme.

Vengono minimizzati i difetti, le similitudini sono accentuate. Tutto questo permette alla coppia di stabilirsi come coppia.

Fase della differenziazione: 

E’ la fase in cui i partner iniziano a porre attenzione su ciò che li differenzia e l’idealizzazione dell’altro si riduce in modo considerevole. Ciò permette di :

-vedere l’altro per quello che è realmente ( in tutte le caratteristiche positive e negative) e non per ciò che si desidera essere;

– focalizzarsi su se stessi ed i propri bisogni, riducendo lo stato di fusione che caratterizza la fase di simbiosi.

Importante in questa fase è saper gestire le differenze di carattere, di obiettivi e di bisogni.

Fase della sperimentazione:

In questa fase i membri della coppia sentono il bisogno di riconoscersi come individui autonomi e diversi. Entrambi i membri della coppia sono impegnati in attività e relazioni lontano dal partner, e ciò che può essere sperimentato all’interno della coppia è distanza emotiva e la competizione.

Fase del riavvicinamento:

Accanto al bisogno di individuazione ed autonomia proprio della fase precedente emerge il bisogno di riavvicinamento al partner. Le modalità relazionali sono molto diverse da quelle della fase simbiotica, perchè i membri della coppia rimangono indipendenti nel bisogno di essere vicini. Significa essere capaci nello stesso di rimanere uniti e promuovere la propria ed altrui autonomia.

Cosa è la consulenza di coppia:

La consulenza di coppia consiste in un intervento di aiuto psicologico, caratterizzato da un numero limitato di incontri, durante il quale vengono analizzati ed individuati gli aspetti problematici che la coppia sta vivendo, le dinamiche che la caratterizzano, ed evidenziati quali comportamenti ed azioni sono costruttivi per gestire e superare il momento di crisi, per poi ristabilire una situazione di serenità e soddisfazione.

Scopi principali quindi sono l’individuazione del problema, ricostruire insieme alla coppia la sua origine ed evoluzione, elaborare una diagnosi, individuare le risorse necessarie al superamento della crisi.

Aspetti importanti che possono essere analizzati riguardano: la capacità dei partner di autodefinirsi, la gestione dei conflitti, la gestione dei confini, la capacità di negoziare, la capacità di dare all’altro.

Quindi una volta definiti i problemi emotivi, sociali o sessuali che la coppia si trova ad affrontare, viene suggerito un percorso per una loro possibile soluzione.

Alcune volte possono essere sufficienti gli incontri di consulenza, altre volte (ed in base al tipo di difficoltà presentatasi) si può consigliare un percorso di psicoterapia di coppia od una terapia individuale od entrambe.

Stai cercando uno psicologo a Roma Nord ?

Puoi fissare un primo incontro gratuito per consentire alla dott.ssa di raccogliere le prime informazioni necessarie a comprendere il disagio o la problematica e il tipo di aiuto che ti può essere fornito.

Non aver paura di chiedere aiuto ad uno psicologo, avrai finalmente modo di scoprire molti aspetti e qualità del tuo carattere, che probabilmente non hai mai conosciuto e che mai hai sfruttato per mantenere un tuo equilibrio interiore.

Dott.ssa Alessandra Violi Ferrari Psicologa e Psicoterapeuta a Roma Nord, Nomentana, viale Libia, viale Somalia, Pietralata, Corso Trieste

Studio Specialistico di Psicologia e Psicoterapia - Sostegno psicologico a Roma Nord. Zone limitrofe: Nomentana, Corso Trieste, Viale Libia, Pietralata, viale Somalia.

La Dottoressa Alessandra Violi Ferrari riceve su appuntamento, presso lo studio Specialistico di Psicologia e Psicoterapia a Roma nord, in Via Nomentana, 316 – 00141 Roma.
Si effettuano percorsi di Sostegno psicologico individuale, consulenza di coppia, Psicologia giuridica (consulenza tecnica di parte). Svolge anche incontri di Sostegno alla Genitorialita’ a Roma Nord per coppie in attesa o con bimbi piccoli.

Contatta la dott.ssa Alessandra Violi Ferrari

Psicologa, Psicoterapeuta a Roma Nomentana, Corso Trieste, Viale Libia, Pietralata

Ho letto l'informativa e autorizzo al trattamento dei miei dati per le finalità ivi indicate

  • Indirizzo:Via Nomentana, 316
    00141 Roma
  • Tel.:3453345487
  • email:alessandraviolif@gmail.com